E’ bellissimo il senso di autodeterminazione che una crociera, passata su di una barca a vela che in tutta calma dirige la prua verso l’isola di Lavezzi, è in grado di concedervi. Una esperienza di vita indimenticabile fra la fauna marina e fondali inesplorati. Pur esistendo tante rotte che, timonando una solida barca a vela, ci portano alla splendida Corsica del sud, proviamo a vergarne una, essenzialmente per fornirvi una valutazione delle meraviglie di cui si potrà usufruire.



Partendo da Rosignano Solvay, cittadina portuale placidamente toscana affacciata sul Mar Tirreno, navigheremo verso la prima rotta della nostra vacanza a bordo di una barca a vela verso gli splendori della Corsica del sud, e l’ormeggio potrebbe essere gettato proprio verso al stupendo Golfo di Procchio, perla dell’altrettanta famosa isola d’Elba. Da queste parti, dove ci risulta usualmente dolce l’ambiente e la rilassatezza donata è impagabile, sempre circondati da un mare pulito e dalle sfumature bellissime, ci concederemo di far scendere l’ormeggio per godere di uno dei più stupefacenti contesti della Corsica del Sud.



Successivamente, per spassarsela con la frescura di mare e l’enormità del cielo stellato, durante la notte la barca a vela potrebbe muoversi verso Campoloro, la 1° tappa in Corsica. La mattina successiva ci si potrà rivolgere ad osservare le bellezze naturali, magari facendo una coinvolgente gita subacquea.Dopo, come nuova meta nel mare della Corsica del sud, potremo veleggiare puntando il golfo di Pinarello, approdo conosciutissimo per la sua stupenda spiaggia, resa ancor più bella da una pineta profumata e da un mare pulito e trasparente, ricco di fondali bassi.Se poi lo vorrete si potrà immergersi nello spirito della corsica andando un locale del luogo, o anche valutando di degustare dello squisito pesce fresco. Se si sceglierà di arrivarci verso gli ultimi di agosto, inoltre, si potrà assistere al suo famoso Festival di jazz e free jazz. Giannutri in barca a vela Dopo questa sosta a Pinarello, si potrà fare rotta in direzione di San Ciprian. Una volta arrivati, tra le varie cose, si potrà fare un bellissimo bagno ristoratore in delle acque, queste, dai colori unici. Nella notte, potremmo optare di di ormeggiarci nei pressi della baia di Santa Manza, altra bellezza della Corsica del sud, con abbondanza di rocce calcaree dalle incredibili sfumature di blu e con un fondale marino meraviglioso.


Alla mattina dopo è suggerito partire abbastanza presto, per dirigerci verso una delle località più spettacolari di tutta la Corsica del sud, ossia le Bocche di Bonifacio, località dove, proprio al suo centro, è immersa la splendida Lavezzi, località adattissima per vedere spiagge di splendida sabbia e immergersi in un mare meraviglioso, tappa obbligatoria per gli amanti della fauna marina corsa. Dopo di che, per una serata divertente e allegra potremmo entrare al porto di Bonifacio. Vivace località turistica la sera ,museo a cielo aperto il giorno. Infatti in questa tappa a Bonifacio, si potrà visitare la magnifica cittadella medioevale, eretta nel 18° secolo.



Dopo questa splendida vacanza, con la testa colma di meraviglie e con lo spirito rintemprato, la nostra barca lascerà il mare della Corsica del sud per fare ritorno a casa.